CHIRURGIA PLASTICA DERMATOLOGICA

Si occupa di tutte le neoformazioni cutanee e sottocutanee che necessitano di asportazione chirurgica senza ovviamente tralasciare l’importante aspetto dell’esito cicatriziale. Queste possono essere:

  • Cisti sebacee
  • Lipomi
  • Nevi
  • Neoformazioni verrucose
  • Angiomi
  • Cheratosi attiniche
  • Carcinomi basocellulari
  • Carcinomi spino cellulari
  • Melanomi

Tali neoformazioni generalmente possono essere rimosse in anestesia locale con un semplice intervento chirurgico in regime ambulatoriale e con una minima incisione lineare. In altri casi, se si tratta di neoformazioni più grandi, può essere necessario un intervento in sala operatoria (in regime di Day-surgery) e l’utilizzo di tecniche ricostruttive più articolate che si avvalgono di lembi o innesti cutanei. Il paziente viene seguito attraverso un percorso che inizia con una prima visita ambulatoriale, spesso successivamente ad una precedente visita dermatologica che segnala la necessità della rimozione di una determinata neoformazione. Durante la visita col chirurgo plastico vengono spiegate al paziente le modalità di rimozione della neoformazione, le tecniche e i tempi operatori. Successivamente all’intervento il paziente verrà accompagnato con medicazioni e controlli ambulatoriali fino a stabilizzazione della cicatrice e a valutazione dell’eventuale esame istologico.