CORREZIONE DELLE DEFORMITÀ POST-TRAUMATICHE DEL NASO

Tali deformità possono interessare diverse aree anatomiche (dorso, setto e punta) della struttura ossea e cartilaginea nasale: in alcuni casi particolarmente gravi un trauma causa una deformità che interessa queste strutture anatomiche in maniera completa e che può richiedere l’utilizzo di innesti osteo-cartilaginei, finalizzati a restituire forma, volume ed armonia al naso.

L’intervento chirurgico si basa su un’attenta pianificazione e valutazione delle aree di deformità da correggere, analizzate mediante esami clinici che strumentali (TC delle cavità nasali). La riparazione chirurgica del naso viene eseguita in anestesia generale con un approccio “chiuso” (ovvero con una incisione all’interno delle narici) o, in casi selezionati, “aperto” (ovvero con una incisione sia all’interno delle narici sia all’esterno (sulla columella del naso).